DEL PRECARIATO NELLE POSTE

I precari delle poste sono in buona parte stati costretti

a firmare la rinuncia agli arretrati e ai periodi contributivi,

ma pare che più di qualche sigla sindacale abbia sostenuto

tale nefandezza incostituzionale.

A tutto quanto si aggiungerebbe poi una disposizione di

fatto discriminatoria per gli stessi ex-precari che abbiano

lavorato anche nei periodi precedenti agli ultimi sei anni,

in quanto questi ultimi pare che non abbiano gli eguali

diritti.

Perché ai lavoratori dovrebbero poi essere sottratti gli

arretrati e gli anni contributivi?

Cosa fa il legislatore? E il garante?

                                              Rinaldi Angelo

DEL PRECARIATO NELLE POSTEultima modifica: 2010-12-27T15:43:28+01:00da anselrin
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “DEL PRECARIATO NELLE POSTE

Lascia un commento